3BSistemi

Home

Esperienza, Innovazione, Qualità

Competenza ed Assistenza

rendono 3BSistemi il partner ideale per la tua attività.

logo 3B Web: Siti Internet logo 3B Security: Videosorveglianza e Allarmi logo 3B Touch: Touch Screen, Registratori di cassa e Accessori per le attività
 

Bonus Fiscale 2014

News

PROROGA FINO AL 31 DICEMBRE 2014

del BONUS FISCALE PER I SISTEMI DI ALLARME E VIDEOSORVEGLIANZA!

50% di DETRAZIONE anche per i SISTEMI ANTIFURTO e i SISTEMI di VIDEOSORVEGLIANZA per la casa!!!!


Le principali condizioni per usufruire dell'agevolazione sono:

  • il limite massimo di spesa sul quale calcolare la detrazione è ordinariamente di 48.000 euro per unità immobiliare; il tetto sale a 96.000 euro per le spese sostenute dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2014
  • la detrazione deve essere ripartita in 10 quote annuali di pari importo


L’obbligo di indicare in fattura il costo della manodopera è stato soppresso dal decreto legge n. 70 del 13 maggio 2011.

QUINDI FINO AL 31 DICEMBRE 2014

PER INSTALLARE UN IMPIANTO ANTIFURTO O UN SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA

POTRETE USUFRUIRE DI UNA DETRAZIONE DEL 50% E DI UNA ALIQUOTA IVA AGEVOLATA AL 10%

 

Ricorda: i nostri preventivi sono sempre GRATUITI e SENZA IMPEGNO e i nostri sistemi sono garantiti fino a 10 anni.

Richiedere un preventivo è semplicissimo:

contattaci telefonicamente al numero: 0544 437677 oppure al 338 5980011.

Un tecnico eseguirà un sopralluogo gratuito e ti consegnerà il tuo preventivo.

Leggi tutto...

 

Iva agevolata 10%

News

Oltre alla detrazione irpef del 50% è inoltre presente un'interessante agevolazione legata all'IVA, è infatti possibile richiedere all'installatore dell'impianto antifurto l'applicazione di un'ALIQUOTA IVA RIDOTTA al 10% (anziché l'aliquota ordinaria del 21%) su una parte dei "beni significativi" utilizzati per la realizzazione del sistema di allarme.

Per chiarire il calcolo, nella guida “Ristrutturazioni Edilizie – Le agevolazioni fiscali” redatta dall’Agenzia delle Entrate, è presente un esempio:

Costo totale dell’intervento 10.000 euro, di cui:

  • per prestazione lavorativa 4.000 euro;
  • costo dei beni significativi (ad esempio rubinetteria e sanitari) 6.000 euro.

Su questi 6.000 euro di beni significativi, l’Iva al 10% si applica solo su 4.000 euro, cioè sulla differenza tra l’importo complessivo dell’intervento e quello dei beni significativi (10.000 – 6.000 = 4.000).

Sul valore residuo (2.000 euro) l’Iva si applica nella misura ordinaria del 21%.

 
News

3B Web

Nuovo Servizio SMS

Invia 10/100/1000 SMS a tutti i tuoi Clienti per comunicare promozioni, aperture straordinarie, saldi, eventi etc.

Essere vicino ai tuoi Clienti non è mai stato così facile!telefonino

Per saperne di più...